Sezione Archivio fotografico
Visualizza la lettera di presentazione
dell'assessore alla Cultura del Comune
 
Sezione Cineteca
Se vuoi visualizzare le fotografie dell'Album
entra in questa sezione
 
Sezione Collezioni Speciali
Se vuoi consultare i perecorsi guidati
entra in questa sezione
 
PERCORSO
Palazzo Barbarigo

Il palazzo è suddiviso in due piani con una copertura a padiglione.
La facciata principale è composta al piano terra dal portone d'ingresso preceduto da una scalinata e al piano nobile da una trifora architravata con poggiolo e parapetto in ferro, sorretto da mensole in pietra.
Si riesce a datare con precisione la costruzione, voluta da Alvise Barbarigo, grazie alla testimonianza della lapide posta al di sopra del portone d'ingresso (1671).
Adiacente alla struttura, tutt'ora circondata da una parte di parco originario, è posto un oratorio contenente le spoglie di due memebri della famiglia da cui prende il nome la villa. L'oratorio è decorato da magnifici pinnacoli acroteriali posti al di sopra della facciata con timpano regolare, il quale viene sorretto da due paraste doriche.
In occasione del cambio di destinazione d'uso sono state apportate ulteriori modifiche, una delle più importanti è stata l'annessione di un piccolo corpo perpendicolare a due piani nel retro dell'edificio.
L'utlimo restauro è stato realizzato nel 2007, mentre oggi la costruzione è adibita ad asilo nido privato.

PERCORSI CORRELATI
Visualizza scheda
VILLE DI SPINEA


FOTOGRAFIE
Visualizza scheda
Soggetto: 
Palazzo Barbarigo
Stato: 
Italia
Comune: 
Spinea
Frazione: 
Crea