Sezione Archivio fotografico
Visualizza la lettera di presentazione
dell'assessore alla Cultura del Comune
 
Sezione Cineteca
Se vuoi visualizzare le fotografie dell'Album
entra in questa sezione
 
Sezione Cineteca
Se vuoi visualizzare le opere d'arte
dell'Album entra in questa sezione
 
Sezione Collezioni Speciali
Se vuoi consultare i perecorsi guidati
entra in questa sezione
 
PERCORSO
Villa Sullam

La villa a forma rettangolare è suddivisa in quattro parti.
La parte principale è costituita dalla dimora padronale e risale alla seconda metà del Settecento. Essa è composta da tre livelli: pianoterra, primo piano e sottotetto.
Quest’ultimo si eleva nella parte centrale interrompendo la linea di gronda, una monofora, collegata con la parte inferiore mediante due volute, è inserita al centro con parapetto in ferro. La parte sommitale è chiusa da un timpano triangolare.
In asse con quest’ultima vi è al primo piano un’altra monofora archivoltata a tutto sesto con balcone sorretto da mensole a voluta delineato da una balaustra in ferro.
La composizione della facciata è simmetrica grazie alle aperture posizionate in modo assiale su tutti i piani.
Ad ovest vi è un prolungamento dell’edificio, nel quale sono inseriti dei larghi portoni al piano terra.
Questa parte dell’edificio è caratterizzata dal fatto che vi è continuità di livelli con il corpo principale, trovando solamente la linea di gronda leggermente abbassata.
La barchessa, situata ancora più a ovest conclude il corpo di fabbrica. Essa è caratterizzata da un portico con tre barconi a sesto ribassato.
Nel lato opposto, verso est, si addossa all’edificio principale, un più recente ampliamento, progettato dall’architetto Guido Sullam secondo lo stile liberty. Si presenta con ampie aperture ad arco al piano terra, riportate al primo piano ma architravate con terrazzino curvilineo in ferro battuto con decorazioni arabesche in stile floreale. Ai lati di queste aperture sono posizionate delle lesene con capitelli ionici. La struttura riesce a raggiungere la stessa altezza dell’edificio principale pur avendo solo due livelli.
L’intero corpo di fabbrica ha subito diverse modifiche, quella più importante è avvenuta tra la fine degli anni Settanta e l’inizio degli anni Ottanta del novecento.
L’enorme parco è conosciuto per un pezzo antico pregiato: una vera da pozzo probabilmente appartenuta alla famiglia Tempesta, signori di Orgnano.

PERCORSI CORRELATI
Visualizza scheda
VILLE DI SPINEA


FOTOGRAFIE
Visualizza scheda
Soggetto: 
Villa Sullam
Stato: 
Italia
Comune: 
Spinea
Frazione: 
Orgnano

Visualizza scheda
Soggetto: 
Villa Sullam
Stato: 
Italia
Comune: 
Spinea
Frazione: 
Orgnano

Visualizza scheda
Soggetto: 
Villa Sullam
Stato: 
Italia
Comune: 
Spinea
Frazione: 
Orgnano